Per i fan di Star Wars e di Doctor Who, alla Starcon 2020 sarà ospite Jimmy Vee, attore, burattinaio e stuntman.

Inizio della carriera

Vee ha iniziato la sua carriera come controfigura/performer per vari piccoli attori e comparse. È famoso per aver interpretato negli ultimi 12 anni una serie di mostri e alieni della serie di successo della BBC, Doctor Who, in cui spesso si adatta a un completo costume protesico o animatronico.

Doctor Who: Un viaggio attraverso l’universo

La prima apparizione di Vee fu nel 2005 come “Moxx of the Balhoon”, dove recitò al fianco di Christopher Eccleston in “La fine del mondo” (The End of the World). Durante le riprese dell’episodio, Jimmy non poteva togliersi il costume per 10 ore. Nella prima stagione della nuova serie ha interpretato anche il maiale spaziale in “Alieni a Londra (prima parte)” (Aliens of London – 2005) ed ha recitato nei panni di Graske in Attack of the Graske (2005), un mini-episodio interattivo, registrato dal punto di vista dello spettatore, che impersona un compagno di viaggio del Dottore.

Nel 2007 interpreta il personaggio di Bannakaffalatta in “Il viaggio dei dannati” (Voyage of the Damned – Speciale natalizio) a fianco del Decimo Dottore. Sempre con David Tennant partecipa anche al mini-episodio “Music of the Spheres”, trasmesso in occasione del Doctor Who Prom del 2008, composto sia da parti pre-registrate, che da parti riprese direttamente all’evento, in cui intervengono direttamente gli spettatori. Ritorna nuovamente in Doctor Who, nel 2014, accanto al Dodicesimo Dottore nel ruolo di Skovox Blitzer in “Il bidello” (The Caretaker).

The Sarah Jane Adventures

Dal 2007 al 2010, Jimmy ha avuto anche diversi ruoli ricorrenti, in ben dodici episodi, nello show spin-off di Doctor Who: “The Sarah Jane Adventures”. Tra i suoi ruoli più noti, ricordiamo Groske in “Death of the Doctor” e Chris Slitheen in “The Gift”.

Star Wars: Un nuovo capitolo

L’attore, burattinaio e stuntman ha recitato in una serie di ruoli chiave nei film più recenti della saga di Star Wars, tra cui The Force Awakens e The Last Jedi. Nel novembre 2015, infatti è stato scelto per assumere il ruolo di R2-D2 in Star Wars: The Last Jedi, succedendo a Kenny Baker scomparso nel 2016, poichè ha la stessa altezza, 1,12 metri, la stessa altezza di Kenny Baker. È noto anche per il suo lavoro in Solo: A Star Wars Story (2018) dove da vita ad un altro droide, “MPH-11”.

Altri ruoli

Ha interpretato il ruolo del Goblin in Harry Potter e la Pietra filosofale e in un paio di corti, Harry Potter and the Escape from Gringotts e Harry Potter and the Forbidden Journey, destinati a parchi divertimento americani. Vee ha anche recitato anche in “Pan – Viaggio sull’isola che non c’è” (2015) e Rocketman (2019). In teatro ha interpretato il ruolo di Cheeky il nano al King’s Theatre, in un adattamento di Biancaneve e i sette nani.

Jimmy Vee è un attore versatile che ha portato in vita alcuni dei personaggi più memorabili della televisione e del cinema. La sua presenza alla Starcon 2020 è un evento da non perdere per tutti i fan di Star Wars e Doctor Who. Non vediamo l’ora di vedere cosa riserva il futuro per questo talentuoso attore, burattinaio e stuntman.

Rimanete Aggiornati

Per restare sempre aggiornati sui nostri eventi, seguiteci sui nostri social media:

Per saperne di più sull’evento e prenotare i tuoi biglietti, visita la pagina apposita. Non lasciarti sfuggire questa straordinaria esperienza nell’universo di Star Trek!

Non vediamo l’ora di vedervi alla StarCon 2022!